Crea sito
Francia islamismo radicale Nadia Remadna news Senza categoria Sevran Video

FRANCIA, LA DENUNCIA DI UN’ASSOCIAZIONE FEMMINILE CONTRO IL DILAGARE DI ISLAMISMO RADICALE E MISOGINIA A SEVRAN: VIDEO


Di Salvatore Santoru

Il servizio del gruppo dell’associazione femminile Brigade Des Mères,guidata dall’attivista di origine algerina Nadia Remadna, sulla crescente radicalizzazione islamista che imperversa nei sobborghi francesi e specificatamente nella città di Sevran in questo caso.
Radicalizzazione che comporta sempre maggiore insicurezza per le donne e un clima di generale intolleranza e misoginia.

Related posts

Inquinamento: in Italia provoca quasi 35 mila morti all’anno

Spada nella Roccia di Re Artù, quella “autentica” è in Toscana

informazione-consapevole

Giappone, via la svastica dalle mappe: “Ricorda il nazismo”

informazione-consapevole