Crea sito
Asia controllo di Internet Cybercrime Prevention Act cybersex Filippine internet pornografia Senza categoria sesso web

Filippine vietano sesso on line, si rischiano 6 mesi reclusione

 Londra, 28 set.Le Filippine sono il primo Stato a vietare ufficialmente il sesso via internet. Il cybersex e’ diventato illegale nel paese asiatico e gli utenti che saranno beccati a praticare sesso virtuale online rischieranno fino a sei mesi di reclusione e multe di oltre quattromila euro. Il divieto e’ parte del Cybercrime Prevention Act. Il piano governativo contro i crimini virtuali e’ stato firmato e trasformato in legge dal presidente Benigno Aquino, secondo quanto riportato dal Sun. – La legge descrive il sesso cyber come “il coinvolgimento volontario, il controllo, la gestione diretta o indiretta di qualsiasi atto lascivo e sessuale con l’ausilio di un sistema informatico”. L’obiettivo principale del provvedimento, a detta dei promotori, e’ diminuire il numero di donne che vendono prestazioni sessuali sul web.

Fonte:http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201209281517-ipp-rt10170-filippine_vietano_sesso_on_line_si_rischiano_6_mesi_reclusione

Related posts

Sacrifici umani, il lato oscuro di diversi antichi culti (VIDEO)

informazione-consapevole

Ecco chi è Juncker, colui che guiderà l’Unione Europea per i prossimi 5 anni

Il simbolismo e il significato della svastica

informazione-consapevole