Crea sito
Alan Turing codice Enigma II guerra mondiale informatica James Grime misteri Senza categoria spionaggio storia Video

Ecco come Alan Turing ha potuto decriptare il codice Enigma

http://it.ubergizmo.com/2013/01/16/ecco-come-alan-turing-ha-potuto-decriptare-il-codice-enigma.html

La decriptazione del codice Enigma è una delle vicende più interessanti della storia dell’informatica, ma non tutti sanno esattamente come è andat a e come Alan Turing riuscì nell’impresa.
Il video che potete vedere alla pagina successiva è una spiegazione molto chiara e semplice di quello che successe.
James Grime, un matematico dell’Università di Cambridge, spiega come Turing e i suoi collaboratori riuscirono a penetrare nel codice tedesco e a decifrarlo. google_ad_client = “ca-pub-1420052409712884”; google_ad_slot = “1767390444”; google_ad_width = 300; google_ad_height = 250; Tutto nasce dal fatto che il codice conteneva una imperfezione nascosta: una lettera non era mai criptata in modo tale da rappresentare se stessa una volta realizzato il codice. Partendo da questo, Turing riuscì a trovare la soluzione.
Naturalmente, il problema era che il codice cambiava ogni notte, quindi Turing realizzò Bombe, una macchina in grado di decriptare il codice, ogni mattina, in soli 20 minuti. Ora, però, lasciamo la parola a James perché, sebbene il video sia in inglese, la sua spiegazione risulta veramente molto chiara ed esaustiva. Buona visione.

[Fonte: Gizmodo USA]

Related posts

Il mistero della copertina dell’album “Party Music” dei The Coup ritraente gli attacchi alle Torri Gemelle e disegnata tre mesi prima degli stessi

Così la Ue spreca ​i fondi per l’immigrazione

Il genocidio dei cristiani assiri in Turchia tra il 1914 e il 1920