Crea sito
animali Asia Boyalife Cina clonazione clonazione animale news scienza Senza categoria

Cina, nasce una fabbrica per la clonazione di animali

Di Luigi Perfetti

Il progetto di Boyalife potrebbe segnare un passo avanti per salvare le specie a rischio di estinzione. Ad esempio potrebbe riprodurre il panda gigante.

Sicuramente farà discutere, nel bene e nel male, il progetto della compagnia cinese Boyalife. Il suo amministratore delegato, Xu Xiaochun, ha annunciato di voler costruire la più grande fabbrica al mondo per la clonazione di animali. Obiettivo  dichiarato: salvare dall’estinzione alcune delle specie a rischio.
L’azienda potrebbe essere, infatti, la prima al mondo a riprodurre un panda gigante clonato. Se il tentativo dovesse riuscire si potrebbe aiutare a risolvere il problema dell’estinzione delle specie animali a rischio.
Xiaochun è convinto che la fabbrica «cambierà le nostre vite e il nostro mondo».
La fabbrica sarà attiva in Cina a partire dall’estate del 2016, nascerà nella regione di Tianjin e produrrà un milione di embrioni l’anno. Il centro sarà costruito congiuntamente da più centri di ricerca come Sinica, l’Istituto di Medicina Molecolare dell’università di Pechino, la Tianjin International Joint Academy of Biomedicine e la Fondazione sudcoreana Sooam specializzata in biotech e ricerca.
Tuttavia, l’attività degli scienziati si concentrerà principalmente sulla riproduzione di cavalli da corsa e cani antidroga e in grado di localizzare le vittime di disastri naturali. Ma non solo: Il primo animale ad essere clonato nei nuovi impianti di Tianjin sarà il vitello giapponese. L’obiettivo è abbassare i costi del manzo di alta qualità, in Cina raro e costoso.
Per la costruzione della struttura, sponsorizzata dal governo cinese, è già stato firmato un accordo del valore di 200 milioni di yen con gli scienziati che collaboreranno al progetto (circa 1 milione e mezzo di euro).

Related posts

Dalle regionali emerge un’Italia tripolare

La negazione del visto di Salvini in Nigeria e un’ironica riflessione su ciò

informazione-consapevole

BELGIO, BLITZ ANTITERRORISMO: FERMATI 12 SOSPETTI