USA, Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia

Il conservatore Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia Usa http://www.askanews.it/top-10/il-conservatore-jeff-sessions-e-il-nuovo-segretario-alla-giustizia-usa_7111004178.htm Jeff Sessions è ufficialmente il nuovo segretario americano alla Giustizia. La conferma della nomina voluta dal presidente Donald Trump è arrivata nella notte dal Senato dopo giorni di dibattiti accesi, nei quali la senatrice Elizabeth Warren è stata messa persino a tacere dai colleghi dell’opposizione: i democratici come lei hanno sollevato dubbi sulle posizioni razziali e sull’impegno di Sessions, un senatore repubblicano dell’Alabama, ad essere indipendente dall’inquilino della Casa Bianca. La sua ascesa – con 52 voti a favore e 47 contrari – avviene mentre il ministero di cui diventa responsabile è impegnato a difendere l’ordine esecutivo con cui Trump ha imposto lo stop temporaneo agli ingressi in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana. Per questo le sue prime parole dovrebbero essere pensate per calmare le acque, specialmente dopo gli attacchi di Trump alla magistratura che sono stati criticati […]

USA, Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia

Il conservatore Jeff Sessions è il nuovo segretario alla Giustizia Usa http://www.askanews.it/top-10/il-conservatore-jeff-sessions-e-il-nuovo-segretario-alla-giustizia-usa_7111004178.htm Jeff Sessions è ufficialmente il nuovo segretario americano alla Giustizia. La conferma della nomina voluta dal presidente Donald Trump è arrivata nella notte dal Senato dopo giorni di dibattiti accesi, nei quali la senatrice Elizabeth Warren è stata messa persino a tacere dai colleghi dell’opposizione: i democratici come lei hanno sollevato dubbi sulle posizioni razziali e sull’impegno di Sessions, un senatore repubblicano dell’Alabama, ad essere indipendente dall’inquilino della Casa Bianca. La sua ascesa – con 52 voti a favore e 47 contrari – avviene mentre il ministero di cui diventa responsabile è impegnato a difendere l’ordine esecutivo con cui Trump ha imposto lo stop temporaneo agli ingressi in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana. Per questo le sue prime parole dovrebbero essere pensate per calmare le acque, specialmente dopo gli attacchi di Trump alla magistratura che sono stati criticati […]

Cosa mangia Donald Trump

Da http://www.ilpost.it/ La svolta radicale della presidenza di Donald Trump rispetto a quella di Barack Obama viene fuori anche in un ambito laterale e meno rilevante, su cui gli Obama hanno puntato molto: l’alimentazione sana per combattere il sovrappeso e l’obesità troppo diffusi tra gli americani.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Non si sa ancora se Trump proseguirà ufficialmente politiche di questo tipo, ma almeno per ora non ha intenzione di promuoverle con l’esempio personale, vista la sua passione per il junk food – il cosiddetto “cibo spazzatura”, fatto di cibi fritti, grassi, insani e ipercalorici – che ha ribadito più volte in campagna elettorale e portato, dopo l’insediamento, anche dentro la Casa Bianca. Come presidente degli Stati Uniti, Trump ha a disposizione cinque chef a tempo pieno, ma a meno che non cambi le sue abitudini alimentari è probabile che non saranno molto impegnati. Trump spesso salta la colazione: quando la fa, mangia uova con bacon o corn flakes. Preferisce pranzare […]

Cosa mangia Donald Trump

Da http://www.ilpost.it/ La svolta radicale della presidenza di Donald Trump rispetto a quella di Barack Obama viene fuori anche in un ambito laterale e meno rilevante, su cui gli Obama hanno puntato molto: l’alimentazione sana per combattere il sovrappeso e l’obesità troppo diffusi tra gli americani.  (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Non si sa ancora se Trump proseguirà ufficialmente politiche di questo tipo, ma almeno per ora non ha intenzione di promuoverle con l’esempio personale, vista la sua passione per il junk food – il cosiddetto “cibo spazzatura”, fatto di cibi fritti, grassi, insani e ipercalorici – che ha ribadito più volte in campagna elettorale e portato, dopo l’insediamento, anche dentro la Casa Bianca. Come presidente degli Stati Uniti, Trump ha a disposizione cinque chef a tempo pieno, ma a meno che non cambi le sue abitudini alimentari è probabile che non saranno molto impegnati. Trump spesso salta la colazione: quando la fa, mangia uova con bacon o corn flakes. Preferisce pranzare […]

I colossi del web sfidano Trump sul divieto d’immigrazione

http://www.askanews.it/top-10/i-colossi-del-web-sfidano-trump-sul-divieto-d-immigrazione_7111001060.htmLa Silicon Valley si schiera apertamente contro Donald Trump e il suo divieto d’ingresso negli Stati Uniti per i rifugiati e i cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana. Novantasette società del settore tech, da Apple a Zynga, passando per Google, Facebook, Microsoft, Netflix, Snap e Uber, solo per citarne alcune, hanno deciso di partecipare alla battaglia in tribunale contro la Casa Bianca, presentando alla Corte d’Appello del nono circuito un ‘amicus curiae’, ovvero un documento di una parte non in causa in cui sono fornite delle informazioni per aiutare il tribunale a decidere. Nel documento, le società hanno enfatizzato l’importanza degli immigrati nell’economia e nella società, sottolineando che la decisione di Trump danneggia i loro affari e viola le leggi sull’immigrazione e la Costituzione statunitense. Un tribunale di Seattle, venerdì, ha bloccato l’esecuzione dei decreti presidenziali, su richiesta del Minnesota e dello Stato di Washington. La Corte d’Appello ha […]

TRUMP CRITICA LE RECENTI POLITICHE DI ISRAELE: ‘I NUOVI INSEDIAMENTI NON AIUTANO LA PACE CON LA PALESTINA’

Di Salvatore Santoru Donald J Trump ha criticato le recenti decisioni del governo israeliano in merito alla costruzione di 3mila case solo nelle colonie dei territori palestinesi occupati in Cisgiordania.Trump ha dichiarato che “La costruzione di nuovi insediamenti o l’ampliamento di quelli esistenti al di là degli attuali confini potrebbe non aiutare il raggiungimento della pace”.NOTE:(1)http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/03/trump-nuovi-insediamenti-israele-non-aiutano-pace-e-sceglie-come-vice-della-cia-lagente-che-guido-torture-in-thailandia/3365220/

BUFALA O NO ? DAL 2011 IL KUWAIT AVREBBE FATTO LA STESSA COSA DI TRUMP ?

Di Salvatore Santoru Secondo il quotidiano progressista panarabo “Al Araby”(1),l’International Business Times(2) e altre testate internazionali il Kuwait avrebbe utilizzato dei procedimenti simili al cosiddetto “muslimban” dell’amministrazione Trump.Su ciò ho scritto un breve articolo, ancora visibile in alcuni siti e blog che l’hanno ripreso ma c’è da dire che bisogna fare delle precisazioni.Difatti,secondo quanto riportato dal “Post”(3),dal quotidiano indiano (4)”The Economic Times”(che inizialmente ha ripreso la notizia),da “Bufale”(5) e da altri siti di debunking nonché l’Indipendent(6) la notizia sarebbe una fake news e/o una bufala. NOTE: (1)https://www.alaraby.co.uk/english/news/2017/2/1/kuwait-issues-trump-like-visa-bans-for-five-muslim-majority-countries (2)http://www.ibtimes.co.in/kuwait-follows-trumps-cue-imposes-visa-bans-citizens-five-muslim-majority-countries-including-714619 (3)http://www.ilpost.it/flashes/trump-condiviso-bufala-facebook/ (4)http://economictimes.indiatimes.com/news/international/world-news/kuwait-bans-visa-for-5-muslim-majority-countries-including-pakistan/articleshow/56932649.cms (5)https://www.bufale.net/home/notizia-vera-trump-ha-condiviso-una-bufala-sulla-sua-pagina-facebook/ (6)http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/kuwait-muslim-ban-denies-donald-trump-fake-news-a7563716.html

USA, MILITANTE ESTREMISTA SOSTIENE CHE BISOGNA ELIMINARE TRUMP E I BIANCHI

Di Salvatore Santoru Sta facendo discutere un video diventato virale che ritrae un discorso di un’attivista alquanto radicale di Black Lives Matter a Seattle.Il militante, a quanto risulta insegnante d’asilo, ha dichiarato durante una sorta di ‘comizio’ che il movimento anti-Trump non si deve limitare a protestare ma deve iniziare ad attaccare la ‘società bianca’, arrivando anche ad uccidere il presidente Trump e altri bianchi.Probabilmente il discorso dell’attivista non è da prendere propriamente sul serio e può essere un duro e violento ‘sfogo’ ma indubbiamente rimane inquietante l’incitamento alla violenza contro i bianchi e contro il pur controverso Trump che sembra trasparire. NOTE: (1)http://www.fox32chicago.com/news/dont-miss/232911863-story,http://dailycaller.com/2017/01/30/blm-anti-trump-protest-in-seattle-we-need-to-start-killing-people/

USA, MILITANTE ESTREMISTA SOSTIENE CHE BISOGNA ELIMINARE TRUMP E I BIANCHI

Di Salvatore Santoru Sta facendo discutere un video diventato virale che ritrae un discorso di un’attivista alquanto radicale di Black Lives Matter a Seattle.Il militante, a quanto risulta insegnante d’asilo, ha dichiarato durante una sorta di ‘comizio’ che il movimento anti-Trump non si deve limitare a protestare ma deve iniziare ad attaccare la ‘società bianca’, arrivando anche ad uccidere il presidente Trump e altri bianchi.Probabilmente il discorso dell’attivista non è da prendere propriamente sul serio e può essere un duro e violento ‘sfogo’ ma indubbiamente rimane inquietante l’incitamento alla violenza contro i bianchi e contro il pur controverso Trump che sembra trasparire. NOTE: (1)http://www.fox32chicago.com/news/dont-miss/232911863-story,http://dailycaller.com/2017/01/30/blm-anti-trump-protest-in-seattle-we-need-to-start-killing-people/