Crea sito

Categoria: Giorgio Galli

fascismo fascismo di sinistra Giorgio Galli Ivan Buttiglion Libri Marcello Galian Mussolini storia

“Compagno Duce”: il libro sul fascismo di sinistra di Ivan Buttiglion, con prefazione di Giorgio Galli

  DAL TESTO – “Nei racconti di Marcello Gallian […] alle lotte e alle esperienze dei fascisti si sovrappongono quelle dei comunisti. C’è un filo...
Aleksandr Bogdano Alexander Dugin bolscevismo comunismo Esoterismo Giorgio Galli Gurdijeff Libri misteri Nikolay Roerich occultismo Senza categoria Stalin Teosofia URSS

I rapporti del comunismo sovietico con l’esoterismo e il mondo dell’occulto

http://mcnab75.livejournal.com/364334.html Del bolscevismo esoterico avevamo già parlato qualche tempo fa, nell’articolo dedicato al cosmismo e al culto di Lenin. Oggi vi propongo l’estratto di un vecchio...
Aleksandr Bogdano Alexander Dugin bolscevismo comunismo Esoterismo Giorgio Galli Gurdijeff Libri misteri Nikolay Roerich occultismo Senza categoria Stalin Teosofia URSS

I rapporti del comunismo sovietico con l’esoterismo e il mondo dell’occulto

http://mcnab75.livejournal.com/364334.html Del bolscevismo esoterico avevamo già parlato qualche tempo fa, nell’articolo dedicato al cosmismo e al culto di Lenin. Oggi vi propongo l’estratto di un vecchio...
3 Reich Giorgio Galli Hannah Arendt Libri nazionalsocialismo recensioni Senza categoria

La svastica e le streghe:il Terzo Reich, la magia e le culture rimosse dell’Occidente

FONTE:http://www.archiviostorico.info/libri-e-riviste/4105-la-svastica-e-le-streghe Hannah Arendt, prendendo spunto dal processo Eichmann, definiva il nazismo “la banalità del male”. Ora, se la manifestazione del male può essere considerata tragicamente...
3 Reich Giorgio Galli Hannah Arendt Libri nazionalsocialismo recensioni Senza categoria

La svastica e le streghe:il Terzo Reich, la magia e le culture rimosse dell’Occidente

FONTE:http://www.archiviostorico.info/libri-e-riviste/4105-la-svastica-e-le-streghe Hannah Arendt, prendendo spunto dal processo Eichmann, definiva il nazismo “la banalità del male”. Ora, se la manifestazione del male può essere considerata tragicamente...