Banca Etruria news Senza categoria

BANCA ETRURIA, VERTICI INDAGATI PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA



Concorso in bancarotta fraudolenta. Con questa accusa i vertici di Banca Etruria sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Arezzo.  Sotto accusa le posizioni di Pierluigi Boschi – padre del ministro per le riforme- e dei componenti del Cda, Lorenzo Rosi e Alfredo Berni,  insediatosi nel 2014 e in carica fino a febbraio del 2015. Sotto accusa la delibera che riconobbe 1 milione e duecentomila euro di indennizzo all’ex direttore generale Luca Bronchi per chiudere il rapporto con l’istituto nonostante il grave deterioramento dei conti interni.  

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Banca-Etruria-i-vertici-indagati-per-bancarotta-fraudolent-C-e-anche-il-padre-del-Ministro-Boschi-81e731f8-80ca-4dbf-8f4f-1214b2c51104.html

Related posts

Medio Oriente: la “guerra fredda” tra Iran e Arabia Saudita

Usa, allarme nucleare: i reattori sono difettosi

Obama verso l’accoglienza di 10mila siriani

informazione-consapevole