Crea sito
AL QUAEDA Califfato fondamentalismo islamico ISIS islamismo radicale Senza categoria simbologia

Ar-Raya al-Islamiyya:il significato e la simbologia della bandiera nera usata dall’ISIS, da Al Qaeda e da altre formazioni legate al fondamentalismo islamico

Contrariamente al luogo comune, la bandiera in campo nero con scritte bianche in arabo mostrata in numerose occasioni in relazione alla jihad, non è affatto un “marchio esclusivo” di Al Qaeda. In essa è scritto: “Non vi è altro Dio all’infuori di Allah e Muhammad è il Suo Messaggero”, ed è la frase che si trova sulla storica bandiera islamica (Ar-Raya al-Islamiyya), bianca su sfondo nero o viceversa. Ma è anche la stessa dell’Arabia Saudita, che ha aggiunto sotto l’espressione una spada e utilizzato il colore verde dell’Islam, che rappresenta la janna (il paradiso).

google_ad_client = “ca-pub-1420052409712884”; google_ad_slot = “3535188443”; google_ad_width = 468; google_ad_height = 60;

Si tratta dell’espressione religiosa e dottrinale più importante per tutto l’Islam, in quanto rappresenta il primo pilastro della fede musulmana, la shahada, la testimonianza di fede. È stata la prima bandiera del Califfato islamico, ed è sempre stata utilizzata nel corso della storia dell’Islam come bandiera della Umma, la comunità globale dei fedeli musulmani.
Allo stesso modo, la bandiera è l’espressione del concetto di unità all’interno dell’Islam e dunque contrasta con le ideologie nazionaliste, che nel secolo scorso, e dopo lo smembramento dell’Impero Ottomano – l’ultimo Califfato dell’Islam – hanno prodotto la nascita dei vari Paesi arabi come li conosciamo oggi.
Essendo portatrice di un messaggio che si rifà, dal punto di vista geopolitico, all’idea di Califfato, questa bandiera è stata ed è utilizzata da diversi movimenti islamici, in particolare sunniti, che si richiamano a questa ideologia: a partire da movimenti politici come Hizb-ut-Tahrir fino ad arrivare ad Al Qaeda.
Essendo quella salafita un’ideologia che non riconosce gli attuali confini tra i Paesi arabi e rimanda direttamente al primo secolo dell’Islam, l’unica bandiera che è in grado di rappresentare graficamente questa ideologia e accomunare le diverse popolazioni musulmane, è la bandiera storica del Califfato, che con il primo pilastro dell’Islam rappresenta l’unione e la comunione della Umma intesa come grande nazione musulmana.

 Simbolo escatologico dell’Islam che rappresenta l’avvento del Mahdi, in origine non riportava la professione di fede

Questa variante, usata da ISIS e al-Shabaab, sottolinea attraverso il cerchio la supremazia di Allah sul Profeta.

Related posts

Libertà d’espressione:Per chi suona la campana ?

informazione-consapevole

I finanziatori di Hillary Clinton in un’immagine interattiva: grandi corporazioni, Charities e favori politici

Curata con la luce l’amnesia nei topi