Afghanistan diritti delle donne Diritti umani fondamentalismo islamico fondamentalismo religioso islamismo news Senza categoria

Afghanistan: donna picchiata a morte dalla folla per aver “oltraggiato” il Corano, ma le accuse contro di lei si sono rivelate false

Donna uccisa in Afghanistan per aver oltraggiato il Corano

Di Salvatore Santoru

In Afghanistan una 27enne affetta da problemi psichiatrici di nome Farkhunda, è stata picchiata a morte dalla folla per aver bruciato il Corano, e secondo la polizia investigativa criminale le accuse contro di lei erano false.
Secondo il capo della polizia investigativa criminale, il generale Mohammad Zahir, Farkhunda “era completamente innocente: non c’è uno straccio di prova a sostegno delle accuse di aver oltraggiato il Corano”.annunciando che 13 persone, tra cui due uomini che vendevano amuleti, sono state arrestate per la vicenda e 13 poliziotti sono stati sospesi in attesa degli sviluppi delle indagini”.

Dopo il rito funebre mattutino, la bara della ragazza, accompagnata da centinaia di persone, è stata portata a spalla da un gruppo di attiviste per i diritti delle donne che ora chiedono  che sia fatta giustizia.

Related posts

Una nuova guerra mondiale sta arrivando: parola dell’analista ed ex segretario del Tesoro statunitense Paul Craig Roberts

Fondi regionali a favore delle vittime del Forteto in mano a un dirigente che lodò il modello di “famiglia funzionale” della comunità-setta e contestò la sentenza della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo

informazione-consapevole

La Singolarità Tecnologica