Crea sito
psicologia psicologia consapevole riflessioni Senza categoria spiritualità

Accetta il momento presente



Di Eckhart Tolle

Risultati di ricercaEckhart Tolle


Tutto ciò che dobbiamo veramente fare è accettare pienamente questo momento. Allora siamo a nostro agio nel qui e ora e con noi stessi. Ma abbiamo davvero bisogno di avere un rapporto con noi stessi? Perché non possiamo semplicemente essere noi stessi? Quando abbiamo un rapporto con noi stessi, ci siamo spaccati in due: «io» e «me stesso», soggetto e oggetto. Questa dualità creata dalla mente è la causa fondamentale di ogni complessità superflua, di tutti i problemi e conflitti della nostra vita. Nello stato di illuminazione noi siamo noi stessi: «io» e «me stesso» si fondono in una cosa sola. Non giudichiamo noi stessi, non ci sentiamo dispiaciuti per noi stessi, non siamo orgogliosi di noi stessi, non amiamo noi stessi, non odiamo noi stessi, eccetera. La spaccatura causata dalla consapevolezza autoriflessiva viene guarita, la sua maledizione allontanata. Non vi è più un «sé» che dobbiamo proteggere, difendere o alimentare. Quando siamo illuminati, vi è un unico rapporto che non abbiamo più: il rapporto con noi stessi. Una volta rinunciato a questo, tutti gli altri rapporti saranno rapporti d’amore.

Fonte:http://www.marcocanestrari.com/2015/04/accetta-il-momento-presente.html

Related posts

Expo, l’Austria si è portata un bosco da casa

Avezzano:dorme in auto da 4 anni, appello di solidarietà al vescovo da parte di un giovane che lo aiuta, e che chiede un posto anche per lui vicino ai profughi

informazione-consapevole

Anonymous nella “guerra virtuale” contro l’ISIS commette qualche errore, tra la preoccupazione generale e le critiche di alcuni analisti

informazione-consapevole