Crea sito
Belgio Bruxelles Molenbeek news Senza categoria terrorismo islamico

A Bruxelles allerta terrorismo al livello più alto: “Rischio di attentati simili a quelli di Parigi”. Trovati esplosivi e prodotti chimici a Molenbeek

Collegamento permanente dell'immagine integrata


Le autorità belghe ritengono ormai imminente un attentato a Bruxelles. Per questo il livello di allerta è stato portato al massimo livello (4) nella capitale e lasciato a 3 nel resto del Paese. «Abbiamo hanno ricevuto informazioni sul rischio di attentati da parte di individui con armi ed esplosivi, forse in molteplici luoghi, simili a quelli di Parigi», annuncia in conferenza stampa il primo ministro belga Charles Michel. 
  
L’ARSENALE SEQUESTRATO  
La polizia belga ha trovato «un importante arsenale» in perquisizioni ieri sera a Molenbeek, tra cui prodotti chimici ed esplosivi, scrive il sito La Derniere Heure. Il Centro di Crisi del Ministero dell’Interno belga ha diramato un allarme con toni inequivocabili che lasciano presagire il peggio. Nel testo dell’allerta si mette in guardia la popolazione per «un’imminente e molto grave minaccia nella regione di Bruxelles che richiede l’assunzione di specifiche misure di sicurezza così come di raccomandazioni alla popolazione». 
LE REGOLE DA SEGUIRE  
Tra queste «Evitare posti con alte concentrazioni di persone nella regione di Bruxelles: concerti, stazioni ferroviarie e aeroporti, trasporti pubblici, le zone ad altra concentrazione commerciali (strade affollate di negozi, ndr)». Si chiede anche di «facilitare i controlli di sicurezza» e di «non contribuire a diffondere voci infondate ed attenersi e seguire solo le informazioni ufficiali dalle autorità locali e della polizia». Il comunicato si conclude sottolineando che «non saranno forniti ulteriori elementi perché sono in corso indagini. Ci sarà un aggiornamento dal governo». 
LA CITTA’ BLINDATA  
La misura adottata poco dopo mezzanotte ha già avuto le primissime conseguenze pratiche. Le 4 linee della metropolitana di Bruxelles resteranno chiuse «per ordine della polizia» almeno fino a lunedì. Conseguenze ci saranno anche per le partite di calcio (come è avvenuto sabato scorso per l’amichevole Belgio Spagna), per cui i match delle due serie maggiori saranno rinviati. Lo stesso per gli eventi sportivi di altro tipo. Chiusi cinema e sale concerti. Sarà anche ulteriormente rafforzata la presenta di truppe in città. Il borgomastro di Bruxelles, Yvan Mayeur, ha raccomandato la chiusura anche dei centri commerciali in quattro aree della capitale: il «pentagono» ovvero il centro storico, la “Chaussée d’Ixelles” e la piazza di “Porte de Nemur” ed il quartiere Louise.  

Related posts

Il diritto della castità volontaria nelle relazioni in un mondo fondato sulla sessualità obbligatoria, il parere controcorrente dello psicanalista Claudio Risé

Tor Sapienza:il caso del prete ortodosso sospettato di affittare in nero ai migranti.Intervistato da La7 nega e minaccia il giornalista di non riprenderlo

informazione-consapevole

Tallonite: rimedi naturali