Crea sito
arte foglie

5 STRAORDINARI ARTISTI CHE UTILIZZANO LE FOGLIE NELLE LORO CREAZIONI

foglie cover
Di Marta Albè

1) Joanna Wirazka

Joanna Wirazka è una giovanissima pittrice polacca che ha deciso di utilizzare le foglie per sostituire la tela per dipingere e i risultati nelle sue opere sono davvero strabilianti. Gli elementi naturali ci stupiscono ogni giorno di più, così come gli artisti che li utilizzano in modo sempre molto originale e creativo. Avete mai provato a dipingere sulle foglie?
arte foglie 1

2) Omid Asadi

Omid Asadi ha deciso di portare la tradizione della raccolta delle foglie autunnali ad un nuovo livello, dando vita ad una splendida serie di creazioni. Per le sue opere utilizza foglie di colori diversi che raccoglie semplicemente da terra in parchi e giardini. Poi le ritaglia con molta attenzione per dare loro una nuova forma.
arte foglie 2

3) Nikolai Tolstyh

A partire dai colori della natura e da sagome di carta che rappresentano gli animali, Nikolai Tolstyh crea le ambientazioni per realizzare fotografie a dir poco meravigliose. L’obiettivo della sua macchina fotografica è pronto ad incorniciare nel modo migliore le sagome degli animali che vengono posizionate in un ambiente naturale. Il risultato è davvero sorprendente.
arte foglie 3

4) Yusuke Asai

Yusuke Asai è un artista capace di creare meravigliosi murales con elementi naturali come foglie, terra, paglia e rami. A partire da questi elementi naturali dà vita a figure astratte di persone, piante e animali, che si intrecciano tra loro creando un ponte tra il cielo e la Terra. Le sue opere sono tutte da ammirare, almeno in fotografia.
arte foglie 4

5) Mandala con le foglie

Nel caso dei mandala realizzati con le foglie, gli artisti siamo tutti noi. Infatti utilizzare le foglie è una delle tecniche più semplici che abbiamo a disposizione per creare un mandala a partire dagli elementi naturali. Possiamo trarre ispirazione da chi ha già composto dei mandala con le foglie e dare il via alle nostre creazioni.
arte foglie 5

Related posts

Ulteriori tagli alla cultura

La cultura come soluzione alla crisi economica:l’Islanda insegna

A Piacenza è nato il “Museo della Merda”