Crea sito
denaro psicologia Senza categoria

5 credenze limitanti che impediscono di guadagnare denaro

Come si comporterebbe una persona se tu ne parli male? Si avvicina o si allontana? Nello stesso modo si comporta il denaro. Tutto ciò che hai sentito da piccolo, alcuni particolari eventi, e ciò che ti hanno detto sul denaro hanno formato le tue credenze sui soldi. 


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Le credenze che hai non sono ne vere e ne false ma possono essere utili o inutili. Ecco 5 credenze altamente limitanti che ti impediscono di guadagnare denaro:
1-I Ricchi sono malvagi: Se per te le persone ricche sono cattive e tu vuoi essere una brava persona, allora non sarai mai ricco. Come puoi diventare qualcosa che disprezzi?
Harv Eker
Renditi conto di una cosa, il denaro è solo un mezzo per scambiare energie. Tu mi fai un disegno bellissimo ed io ti pago. Perciò i soldi sono solo pezzi di carta, sono neutri e non sono ne buoni ne cattivi. L’uso che ne fa la persona può essere buono o cattivo ma non il denaro in se.
Affermare che una persona che ha tanto denaro è malvagia è una stronzata, è come dire che chi ha tanti bicchieri è cattivo. Che c’’entra? Quale legame c’è tra il denaro e l’essere delle persone buone? Il denaro amplifica semplicemente ciò che sei. Sei una persona generosa? Più denaro hai e più puoi mostrare la tua generosità.
I ricchi sono malvagi è solo una cavolata. Conosci tutte le persone ricche del pianeta? Non hai mai sentito parlare di persone ricche che hanno donato ingenti somme di denaro? Dov’è scritto che se sei ricco sei anche malvagio?
Non si può essere ricchi e onesti? Certo che si; l’onesta dipende dai tuoi valori e non da pezzi di carta colorati. Sicuramente le “autorità” (mass-media, religioni ecc..) che ci hanno fatto associare dolore alla ricchezza non ci vogliono ricche, perché se fossimo tutti ricchi non dovremmo passare ore ed ore a lavorare. Non potremmo essere schiavi di un sistema corrotto. Senza lo stress di guadagnare abbastanza denaro saremmo più felici e meno controllabili.
2- I poveri sono migliori dei ricchi: I poveri sono solo più poveri. Non sono ne più spirituali, ne più buoni e ne niente. Nessuno è migliore di nessun’altro, siamo solo diversi. Quindi un povero è diverso da un ricco ed è diverso soprattutto il suo conto in banca. Un ricco non è migliore di un povero, è solo diverso.
La religione ci ha fatto credere che essendo poveri si è piu’ vicini all’esempio di Gesu’ ma niente è piu’ falso. Essere povero non significa essere spirituale. Essere povero significa trovarsi senza un becco di un quattrino e non simili a Budda, Gesu’ o al Dalai Lama.

Autostrada per la Ricchezza

Voto medio su 4 recensioni: Buono





Si è piu’ spirituali essendo un’altra bocca da sfamare o essendo un multimiliardario che aiuta miliardi di persone, aggiungendo valore nelle loro vite?

3- Il denaro non dona la felicità: E quindi? Nemmeno la Laurea o il Diploma donano la felicità. Il denaro è importante perché rende la tua vita piu’ godibile. E’ solo uno strumento. Non dona felicità a chi lo possiede ma è importante. E’ meglio il tuo braccio o la tua gamba? ENTRAMBI. Meglio essere ricchi o felici? ENTRAMBI, ricchi e felici. Il denaro è utile. Con cosa paghi le bollette? Con la Felicità o con il denaro? Il denaro è utile. Con cosa paghi le tasse universitarie, il pane o la tua auto? Con la felicità o con il denaro? Il denaro è solo un pezzo di carta alla quale abbiamo collettivamente dato il valore simbolico di scambio. Non è differente da un fazzoletto ma in questa società è utile. Il denaro rende la tua vita più godibile.
4- Per diventare ricco ci vuole fortuna o bisogna appartenere ad una famiglia ricca:
Non hai bisogno di appartenere ad una famiglia ricca per diventare ricco. Hai bisogno di un idea, hai bisogno di talento. Puoi aver bisogno di creare un prodotto che non esiste o devi diventare il migliore nel tuo campo. Puoi aver bisogno di tante cose ma non c’’entra assolutamente niente ne la tua famiglia ne la fortuna. Non è importante dove ti trovi ma cosa vuoi fare per cambiare. Ascoltami bene, ora ti svelo un segreto: La fortuna non esiste.
La fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento  incontra l’opportunità
Seneca.
Non esiste una dea chiamata Fortuna che favoreggia alcuni e ne scredita altri. Credi che la fortuna sia interessata alle tue scommesse? Credi che gli interessino le sale da gioco o le slot machine? ( Dove si perde più denaro di quanto se ne guadagna) Chi scommette si è dimenticato una cosa, che ci sono pochissime possibilità che vinca ed enormi possibilità che con le sue scommesse stia facendo arricchire altre persone, tipo il proprietario. La fortuna è sempre vicina a chi sa cogliere le opportunità. Si può dire che una persona che ha ottenuto una medaglia d’oro alle olimpiadi ha avuto fortuna? Non credo proprio, ognuno è il creatore della sua realtà. Incolpare la fortuna e la sfortuna perché non si ottiene ciò che si vuole è lo sport preferito dei perdenti.
5- Non merito di essere ricco:
Chi decide se meriti o no di essere ricco, se non Tu? Pensi veramente che alla tua nascita un Dio o chi per lui ti abbia marchiato dicendo:” tu sei degno, o tu non sei degno”? Ti sei reso conto di quanto limitante sia pensare di non essere degni? Certo che meriti di essere ricco. Certo che meriti la vita dei tuoi sogni. Certo che ti meriti il meglio del meglio. E se qualcuno ti ha detto il contrario ti stava mentendo. Più sei ricco e più crei ricchezza intorno a te. Ti sfido a diventare veramente ricco e poi aiutare più persone possibili. Meriti di essere amato, meriti una vita straordinaria.
Hai presente Vasco Rossi quando cantava:” Voglio una vita spericolata…una vita piena di guai”. Bene, la vita è stata giusta con lui. Gli ha dato esattamente ciò che ha chiesto. Se credi di non meritare la ricchezza sai cosa succede? Esattamente, la vita ti fa da specchio e ti rimanda ciò che credi. Non c’è giusto o sbagliato è solo una scelta. Puoi dare energie a credenze che ti portano nell’abbondanza o a credenze che ti limitano. Sappi però che ripeterti come un mantra:” Siamo in crisi, non c’è lavoro” di certo non ti aiuta.
Esercizio: Scopri le tue credenze sul denaro:
(liberamente tratto da “Posso farti diventare ricco”,
di Paul McKenna))
Completa le seguenti frasi:
–         Chi ha denaro è:………
–         Il denaro rende le persone:……
–         Ho paura che se avessi piu’ soldi:…….
–         Se avrò tanto denaro la gente:…….
–         I miei dicevano sempre che il denaro:…….
Ora osserva le risposte, così puoi vedere nero su bianco ciò che credi sul denaro. Se ci sono delle risposte depotenzianti e inutili, sostituisci la parola denaro con “bicchiere”. Sicuramente ti verrà da ridere e ti renderai conto che fino ad oggi hai dato energia a credenze limitanti :-)

Related posts

Gli argomenti che Obama e Romney evitano

Yemen: houthi pronti a un’accordo di pace se l’Arabia Saudita ferma i bombardamenti

Dal finto banchiere su Facebook ai finti fornitori, le nuove truffe online

informazione-consapevole